Home > Oratorio > Cenni Storici

Cenni Storici


BREVE RICHIAMO STORICO SULL'ORATORIO  S. ANDREA DI GONNESA.


La storia dell'Oratorio S. Andrea di Gonnesa ha inizio, secondo i documenti in nostro possesso,il 19 marzo 1944, festa di S. Giuseppe, alle ore 18:30, propriamente nell'ufficio parrocchiale.
 Il Parroco, tanto attivo, don Onorino Cocco, non stava in pace, finché non convocò un gruppo di  volontari, per la costituzione d'un comitato per la costruzione dell'Oratorio Parrocchiale.
   La gioia era veramente grande, anche se i mezzi erano pochi. Nonostante tutto, si iniziò  e il parroco, dopo aver illustrato lo scopo dell'opera in favore dei giovani … della catechesi,
con vantaggi d'ogni genere per tutta la comunità, <>.
L'elenco dei volontari, presenti nell'ufficio parrocchiale, per l'evento storico  tanto importante per la parrocchia S. Andrea Apostolo di Gonnesa è il seguente:"Rev. Parroco Don Onorino Cocco, il Cappellano militare Don Tonino Schilirò, Dott. Efisio Demuro, Ing. Vincenzo Murroni, Patrizio Piras, Nicola Sanna, Ernesto Lenzu, Cosimo Manca, Emilio Filippini, Antonio e Giuseppe Matteu, Antonio Ecca, Severino Medda, Antonio Savarese, Salvatore Fadda, Luigi Pusceddu e Efisio Angius".
Nell'occasione presentò anche un preventivo di spese e i volontari convocati furono invitati a quotarsi per un prestito, spiegando l'andamento finanziario per realizzare l'opera.
La risposta fu positiva e tutti mostrarono grande gioia e congratulazioni per l'iniziativa: <<Tutti approvarono con entusiasmo quanto il parroco espose e propose, sicuri che l'opera sarebbe stata gradita a Dio e di massima utilità per l'avvenire della parrocchia>>.
Straordinaria fu l'azione del parroco con il comitato, non hanno proprio perso tempo, perché la struttura attuale è il risultato dell'impegno di molte persone, le quali credevano nei  valori del bene comune e, sorretti dalla fede, hanno potuto realizzare un Oratorio che, per diverse generazioni di ragazzi, ha portato frutti buoni, che durano ancora oggi.

ATTUALITÀ DELL'ORATORIO

Anche adesso l'Oratorio può essere molto utile per la nostra comunità!
Dipende sempre da chi desidera coinvolgersi, partecipando attivamente e confrontandosi serenamente con gli altri, per costruire non solo strutture importanti e necessarie, ma, una vita dell'oratorio che formi ed educhi al bene comune, cioè ad una crescita sia religiosa sia civile, di tanti ragazzi, bisognosi di spazi  e di educatori, per esprimersi e crescere.
  Noi abbiamo preso a cuore questo problema, quindi abbiamo sentito l'urgenza di creare un Oratorio ben attrezzato, secondo le esigenze del nostro tempo, per la convocazione dei ragazzi,  di giovani…
Purtroppo, dobbiamo dirlo, a malincuore, che sono pochi i volontari che si rendono disponibili per un servizio così delicato, come la formazione di ragazzi, di giovani …, con un servizio culturale-ricreativo-sportivo, che coinvolga anche le famiglie, che comporti sacrifici e rinunce, ma che gratifichi il volontario educatore e dia frutti subito, ma specialmente nel tempo.
  Nel periodo in cui il parroco era Don Onorino Cocco, tutto questo era possibile e l'opera è andata avanti, con l'appoggio di una parte della Comunità Gonnesina, che credeva nei grandi valori da trasmettere ai propri figli e aveva a cuore la realizzazione di un Oratorio bello e attrezzato, con funzioni educative ben precise da offrire ai ragazzi del proprio paese, per formare una società basata sullo sviluppo e sulla crescita per il rispetto della persona umana e per una formazione cristiana del vivere comune.

Parrocchia di Sant'Andrea Apostolo